04 set 2010

Lettera aperta a "PAPà" Benedetto XVI- di Francesco Pacelli.

Carissimo PAPA... L'unica FEDE che conosco è FEDERICA !!
26enne per anni brutalmente picchiata da suo marito che abusava di lei e del suo bambino quando era piccolo, non solo in maniera psicologica ma soprattutto fisica ( eppure quel bell'uomo ......prestante e rispettabile, sempre in giacca e cravatta, frequentava tutte le domeniche la chiesa, sempre puntuale a messa..MA VA ???... ). 
Ora per dare da mangiare a suo figlio di 4 anni , rimasta sola e "tranquilla" solo grazie alla nuova legge "STALKING", lavora su un marciapiede in provincia di una città qualsiasi, Non se la prende vero se ometto il nome, tanto che differenza fa pronunciare il paese, vero ? E' solo un altro solito buco nero del cazzo ( ops, mi scusi la parola scurrile, crede che finiro' all'inferno?). 
Questo stato (che non ha l'aggiunta "VATICANO") ma rimane lo stesso uno STATO DI MERDA, non è riuscito a darle niente, niente. Come a molte altre persone !! 

Lei riesce a contarle , PAPA ? 
Nemmeno se si affaccia al balcone splendente, vero ? Eh no, non credo proprio.. 

Quella donna, ora come ora, penso è più le volte che viene chiamata PUTTANA che con il suo vero nome registrato all'anagrafe. 

Le sue lacrime le può sentire caro PAPA ?

Quando rincasa, piangendo, mentre si china sul letto stretto ma caldo per una persona e mezzo, a stampare un bacio camuffato di dolcezza ma pieno di sudicio per ciò che le dinamiche della sua esistenza l'hanno costretta a fare poco prima con diversi uomini, sulla fronte del piccolo bimbo precipitato ormai nel sonno, ancora "marchiato"da segni visibili di cinture e morsi? 

Mi dica.. le può sentire ?
Quelle lacrime?? 
PAPA ?? 

Mi viene a parlare di NON PERDERE DI VISTA I VALORI DEL VANGELO ?? CHE IL POSTO FISSO NON E' IMPORTANTE ??? La devo sentir parlare a vanvera ancora molte volte ? Quali erano i problemi del mondo , secondo lei ? Ah gia..." I problemi dell'umanità sono i gay, le unioni di fatto, l'aborto...". E noi tutti "sani" di mente che pensavamo fossero le guerre,l' inquinamento, la mancanza di risorse, le malattie, la fame e la povertà...e uno STATO ITALIANO non all'altezza di essere un vero stato possiamo AGGIUNGERLO vero ?? 

Caro PAPA... lei ha un nome che con l'aggiunta di un accento sull'ultima vocale è la parola piu' bella al mondo insieme alla parola MAMMA. Forse dovrebbe fare più LA PAROLA CON L'ACCENTO che LA PAROLA SENZA ACCENTO, ma lei non sarebbe bravo nemmeno nell'altro caso.Non ha come dire, il CALORE GIUSTO?? Beh come ho scritto poco fa, alcune persone sono indegne di essere chiamati PAPA' , ovviamente.. e alcune persone, a quanto pare, ahime'.. sono indegne anche di portare quello stesso nome... senza il famoso accento. 

Preghi per se' ..caro PAPA. Preghi soprattutto per sè.

FRANCESCO PACELLI

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.